fb pixel

Il contesto

Centro Storico di Torino

Il centro storico di Torino è conosciuto per la sua bellezza, le sue particolarità architettoniche, le sue leggende. Romantico e poetico come pochi altri quartieri (e città) sanno essere, il suo cuore pulsante e fascinoso permette di godere di tutta la maestosità che la contraddistingue e di tutti i comfort. Vivere qui significa essere circondati dallo splendore.

Il contesto: Centro Storico di Torino

L'immobile

Maggiori dettagli

indirizzo Torino - Torino
superficie 550 m2
prezzo prezzo su richiesta
Scarica la brochure
Magnifica sede di prestigio - Palazzo Saluzzo - Via della Consolata, Torino

Nel Palazzo Saluzzo di Paesana, considerato uno dei più importanti edifici Nobiliari della città, sotto la Sovraintendenza delle Belle Arti, per la magnificenza delle sue architetture e del suo unico e supervisitato cortile, proponiamo l'appartamento dei Marchesi al piano nobile più le aree pulifunzionali al piano terra ed interrato. Salendo lo scalone dell’atrio principale del palazzo e percorrendo il loggiato, dal quale si gode l’armoniosa scenografia del cortile d’onore, si raggiunge il portale d’ingresso dell'appartartamento adorno di stucchi, preziosi per sobrietà ed eleganza.

Dalla porta si accede, tramite un vestibolo, all’atrio, imponente nelle sue proporzioni (50 mq x 7,40 m di altezza), nodo principale di distribuzione verso il resto del nobile alloggio, adornato con l’affresco “Il Giudizio di Paride” a tutta volta ed il grande pavimento in seminato a disegni policromi.

Da un primo spazio con quattro salette si giunge ad una delle ampie sale dalle dimensioni originarie, finemente decorata la volta con, al centro, un grande affresco completato da “Grisailles” e busti dei componenti della famiglia Saluzzo di Paesana. La grande ed importante sala d’angolo “la sala rossa” è la più ricca per arredi conservati: specchiere, camino, angoliere intarsiate, dorature su porte e sovrapporte.

L’affresco sulla volta gioca un effetto di luci ed ombre nelle lune d’angolo e trompe-l’œil. Chiudono le preziosità della sala le tre tele del Giudo Bono. La sala seguente, di minori dimensioni, è arricchita da arredi con dorature, consolles ed ha copertura a cassettoni ottagonali del primo novecento. Da questa sala si accede a due sale gemelle, anch’esse affrescate e, tramite un corridoio, ad una sala che si affaccia sul cortile d’onore. Da una sala di disimpegno si sono ricavate due parti, un corridoio di collegamento tra atrio e le stanze, l’altra articolata su diversi spazi di servizio e relazione, arredati con materiali ed elementi tradizionali.

Al piano terra ed interrato magazzini e locali di deposito oltre uno spazio ad uso teatro.

arcaseimmobilidiprestigio
Lasciaci valutare il tuo immobile