CASTELLO DI RINCO - CORPO AULICO CENTRALE | Arcase

Castello di Rinco - Corpo aulico centrale - Montiglio Monferrato

Rinco

rif : 00t-4291

Scopri la gallery

Il contesto

Rinco

Montiglio Monferrato è un comune italiano di 1.634 abitanti della provincia di Asti in Piemonte istituito il primo settembre del 1998 dall'unione dei tre antichi comuni di Colcavagno, Montiglio e Scandeluzza. Il nome deriverebbe dal latino Montellus (piccolo monte), secondo alcuni studiosi, oppure secondo altri dall'espressione Mons tilii ossia "Monte del tiglio", in quanto il paesaggio predominante in questa regione era la foresta.

L'immobile

Maggiori dettagli

indirizzo Via San Bartolomeo - Montiglio Monferrato - Asti
contratto vendita
superficie 650 m2
locali 14
prezzo prezzo su richiesta
Scarica la brochure
Castello di Rinco - Corpo aulico centrale - Montiglio Monferrato

Castello di Rinco - Corpo aulico centrale - Montiglio Monferrato

La proprietà si trova nella Frazione di Rinco, a 5 km dal comune di Montiglio Monferrato di cui fa parte, a soli 20 km dalla città di Asti, ed è una piccola borgata di grande bellezza artistica, con case curate nei dettagli, particolari costruttivi in cotto, cordoli, bugnati ed elaborate fenestrature. Il tutto fa da corona ai resti del ricetto, ad una torre quadrata, lunga e stretta ed il magnifico castello con pianta ad “U” dove abbiamo il piacere di proporvi in esclusiva il corpo aulico centrale con il magnifico scalone settecentesco.

Con circa 650 mq abitativi completamente ristrutturati, un magnifico giardino all'Italiana completo di labirinto, oltre una graziosa cappella, la proprietà si distingue per il magnifico susseguirsi di saloni affrescati, sale da ballo e magnifiche camere perfettamente restaurate in cui ammirare la grandiosità delle opere architettoniche ed artistiche del passato, vincolate alla Soprintendenza delle Belle Arti.

La ristrutturazione del 2011 ha restaurato il Castello ed il giardino del 600, la fortezza duecentesca e la torre del mille, convertendo tutto il complesso in alloggi sofisticati mantenendo il prestigio insito nella struttura e dotandola dei più moderni confort.Completano l'offerta un giardino ed un orto privati, posti auto, cantine ed ad uso comune la piscina e la taverna, oltre ad altri locali tecnici e di servizio.

Le prime carte medievali di Rinco risalgono al 981 con la presenza dei signori di Rinco di stirpe germanica. Nel 1164 Federico Barbarossa riconobbe Rinco come facente parte del dominio del marchese Guglielmo il Vecchio di Monferrato. Il castello-palazzo seicentesco fu costruito dal capitano dell’esercito Monferrino Giovanni Domenico Mazzola nel 1640 e questi divenne il primo conte di Rinco. L’immobile è stato oggetto nel tempo di molteplici rifacimenti e ampliamenti, possiamo infatti notare i diversi stili delle differenti epoche, dal medievale al barocco.

Visualizza planimetria
Visualizza planimetria

Caratteristiche

tipologia stabile-palazzo
ascensore
portineria
tipo costruzione lusso
settore classic

Accessori

posto auto
giardino condominiale
giardino privato
cantina

Riscaldamento

riscaldamento autonomo
classe energetica in_definizione

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci ora

Lasciaci valutare il tuo immobile